Carta della Sostenibilità

L’adozione di impegni per raggiungere gli obiettivi dello Sviluppo Sostenibile valorizza la reputazione di ogni Impresa che guarda al futuro. Per documentare questo impegno le strade sono due: redigere un Bilancio di Sostenibilità, complesso e oneroso; ovvero una Carta della Sostenibilità, un documento più compatto e accessibile.

In pratica la Carta della Sostenibilità consente un approccio graduale alla redazione di un Bilancio, pur mantenendo un suo specifico ruolo nel sistema di comunicazione.

La Carta delle Sostenibilità raccoglie in una sintesi armonica ed esaustiva le informazioni utili già presenti nell’attività produttiva e le ottimizza in ottica di sostenibilità. Un testo breve, semplice e praticabile; un primo importante passo verso la redazione di un vero e proprio Bilancio di Sostenibilità dopo una adeguata sperimentazione.

Importante è testimoniare l’attenzione e il rispetto per il Territorio, la Comunità, il Consumatore; evidenziare la condivisione del valore creato anche mediante innovazione  resiliente, capace di adattarsi all’evoluzione della realtà sociale ed economica senza alterarne artificiosamente gli equilibri.

Un’Impresa Sostenibile è solida, per bene, lungimirante e generosa; la Carta della Sostenibilità ha l’obiettivo di evidenziarlo, mettendo in luce il valore immateriale dell’Impresa che non trova adeguata espressione nel tradizionale bilancio di esercizio, così come nella tradizionale strategia di comunicazione in maniera organica e compiuta.

La Carta della Sostenibilità si propone di innescare un circuito virtuoso in cui la sostenibilità venga posta alla base tanto dell’attività produttiva quanto delle scelte di consumo; di facilitare tra Impresa e Consumatori, stakeholder primari, un dialogo costruttivo e di reciproco beneficio, per favorire comportamenti virtuosi affinché la cultura della sostenibilità acquisti una prospettiva realistica di successo a tutto campo.

La Carta della Sostenibilità coglie in modo originale il target di riferimento, raggiungendo l’obiettivo di contribuire ad una qualificazione reputazionale distintiva, sviluppando temi e sensibilità che hanno raggiunto livelli di attenzione speciale nel mercato e che orientano in maniera crescente le scelte di consumo.

ConsumerLab lavora da anni per costruire e promuovere la governance sostenibile di un’Impresa come opportunità di crescita durevole, garanzia di affidabilità, fonte di amichevole interazione con i Consumatori.

PROMOZIONE
Una volta redatta, la Carta viene diffusa nei canali consumeristici indipendenti per raggiungere una divulgazione mirata e partecipata.

Un primo canale consiste nelle mailing list, costruite attraverso le interazioni reali con i Consumatori, organizzate in dodici cluster tematici d'interesse; per loro natura sono molto responsive con una redenption particolarmente elavata.

Un secondo canale consiste nel nostro social set, la rete di native influencer, non professionisti che coltivano i loro follower nella massima indipendenza e discrezione; l’obiettivo è quello di attivare in rete opinioni non pilotate, non connesse ad attività produttive ma al mondo associativo di tutela.

Un terzo canale è il WOR- Web Opinion Reader, che raccoglie infomazioni e opinioni già diffuse sul web.

L’esito della promozione è organizzato in un Report che riporta la valutazione dei Consumatori. Il risultato è un confort reputazionale, che oggi è diventato più responsive di una qualsiasi pubblicità e/o promozione commerciale.

Teniamo a ribadire che questo Report non può essere considerato un mezzo di promozione classico.

Il suo obiettivo è tracciare una valutazione del sentiment consumeristico sui temi proposti. Con più concretezza può avviare un dibattito sulle informazioni fornite per eventuali iniziative di miglioramento.

In generale la Carta rimane uno strumento di comunicazione originale, avvalorato dalla terzietà dei Consumatori, che può essere utilizzato da chi è interessato per affermare la propria visione concreta di Sostenibilità.